02282024Mer
Last updateMar, 27 Feb 2024 8pm
>>

ProWein - un riflesso del settore internazionale dei liquori: Un mercato in crescita

ProSpirits & same but different - Due padiglioni dedicati esclusivamente ai liquori di tutto il mondo

Con un fatturato previsto di 493,40 miliardi di euro nell'anno in corso, il settore è in ulteriore crescita in tutto il mondo. Ma c’è dell’altro: secondo Statista (www.statista.com), il fatturato sarà nel 2027 pari a 601,70 miliardi di euro, con un consumo medio pro capite di 4,76 litri. La ProWein, la più grande e importante fiera del vino e dei liquoiri del mondo, riflette in modo impressionante questa tendenza. Da anni, il trend show "same but different" con la sua offerta di liquori, birre e sidri artigianali segue i trend dei bar delle grandi città ed è quindi da tempo un'importante garanzia di successo per la ProWein. "È qui che entriamo in gioco noi e creiamo un nuovo mondo di brand di qualità con ProSpirits, dove tutto ruota intorno ai liquori. Il padiglione 5 - proprio accanto al padiglione 7.0, dedicato al trend show “same but different” - sarà il centro dei liquori di tutto il mondo", spiega Nicole Funke, Senior Project Manager di ProSpirits e di “same but different”. “Oltre 300 espositori provenienti da più di 40 paesi presenteranno i loro prodotti su una superficie di circa 4.800 m2 - 1.000 m2 in più rispetto all'ultima ProWein. La suddivisione in settori separati per gruppi di prodotti come whisky, cognac, brandy e gli stand nazionali di Danimarca, Grecia, Irlanda, Corea, Messico o Regno Unito confermano la nostra strategia o per dirla in breve: “Il nostro approccio sta dando i suoi frutti”, sottolinea Funke. Operatori globali come Osborne (padiglione 5, stand D02), Molinari (padiglione 5, stand B26), le case di cognac tradizionali Hine (padiglione 5, stand L33) e Prince Hubert de Polignac (padiglione 5, stand M54) o l'importatore Borco (Padiglione 5, Stand E05) evidenziano l'internazionalità e la diversità di ProSpirits.

Cosa possono aspettarsi esattamente i visitatori professionali dal microcosmo della ProSpirits? Ecco una panoramica dei singoli moduli:

Il ProSpirits Forum è il palcoscenico per le presentazioni speciali degli espositori e le degustazioni. I visitatori possono partecipare gratuitamente. Un altro appuntamento di spicco saranno le Trend Hour Tastings, il primo e il secondo giorno della fiera, in cui il trend scout di ProSpirit Jürgen Deibel presenterà le tendenze attuali del settore, che possono essere sintetizzate come segue:
Vodka - Il revival della vodka di carattere
I liquori - Un comeback del sapore dolce
Acquaviti d'agave - Il mondo dell'agave
Brandy - Il ritorno dell'uva
RTD – Ready to drink
I visitatori possono ottenere informazioni, degustare e confrontare i prodotti in una tastinge zone incentrate su argomenti specifici, per poi contattare gli espositori nella fase successiva.
La patria del whisky, l’Irlanda, si presenterà con uno stand di circa 350 m2 e una propria masterclass.
La Corea si concentra sul soju, la bevanda nazionale coreana. Il soju, un'acquavite ghiacciata a base di riso o patata dolce, è per la Corea del Sud ciò che la birra è per la Germania.
Mauritius offre una panoramica sul mondo dei rum pregiati, mentre il Messico è rappresentato in fiera da una serie di produttori selezionati di tequila e mezcal.

“same but different” con una importante novità

Con circa 120 espositori provenienti da 27 paesi e una superficie di 1.100 m2, il trend show continua come da tradizione la sua storia di successo. Oltre a circa 100 fornitori di alcolici, saranno nuovamente presenti in fiera anche specialisti della birra artigianale (tra cui Maisel & Friends e BRLO di Berlino) e produttori di sidro come Ramborn e Apfelwein International. L’Open Forum degli alcolici artigianali, dove ristoratori e produttori possono scambiare idee e imparare gli uni dagli altri, sarà presentato in anteprima alla ProWein 2024.

“Questa combinazione di ProWein, ProSpirits e Same but different è assolutamente unica nel settore globale del vino e dei liquori. Nessun’altra fiera al mondo offre ai visitatori internazionali provenienti da tutto il mondo una gamma di prodotti così completa, aggiornata ed estremamente interessante", riassume Peter Schmitz, direttore della ProWein.
www.prowein.de

 

comments
  • Latest Post

  • Most Read

  • Twitter

Who's Online

Abbiamo 7538 visitatori e nessun utente online

Utilizziamo i cookie sul nostro sito Web. Alcuni di essi sono essenziali per il funzionamento del sito, mentre altri ci aiutano a migliorare questo sito e l'esperienza dell'utente (cookie di tracciamento). Puoi decidere tu stesso se consentire o meno i cookie. Ti preghiamo di notare che se li rifiuti, potresti non essere in grado di utilizzare tutte le funzionalità del sito.