06152024Sab
Last updateDom, 16 Giu 2024 6pm
>>

Packaging. Sensori. Soluzioni.

Gli impianti automatizzati per i processi di produzione e imballaggio devono diventare sempre più flessibili, efficienti e intelligenti. Vi possiamo aiutare con applicazioni di sensori innovative. Dalla prima all'ultima fase del processo di imballaggio.

Da noi potete aspettarvi il massimo

Lo sviluppo e l'integrazione di sensori speciali per compiti difficili nel packaging rappresenta il nostro punto di forza. È ciò per cui siamo conosciuti da decenni, ed è ciò da cui traggono vantaggio i nostri clienti. Nella nostra serie 25, ad esempio, offriamo la fotocellula a sbarramento più potente al mondo, una fotocellula a tasteggio con riferimento dinamico specifica per il riconoscimento di prodotti e imballaggi su nastri trasportatori e una fotocellula a riflessione di alta precisione per il riconoscimento del vetro trasparente. Dietro queste soluzioni speciali c'è l'innovativa e completa gamma di prodotti della serie 25 con oltre 200 diverse varianti di prodotto. I nostri clienti possono così coprire tutte le applicazioni del packaging, da quelle convenzionali a quelle speciali.

I nostri punti di forza per il settore dell'imballaggio

La fotocellula LS25CI è la fotocellula a sbarramento più potente sul mercato e rappresenta la nostra soluzione per l'attraversamento di pellicole con i raggi. È così potente che attraversa con i raggi senza problemi anche i film di imballaggio metallizzati.

Un punto di riferimento per il packaging è la nostra fotocellula a tasteggio con riferimento dinamico DRT 25C. Il sensore è dotato della tecnologia intelligente «Contrast Adaptive Teach» (CAT) ed è un vero asso quando si tratta di riconoscere forme o superfici difficili. Rileva con la stessa affidabilità prodotti da piatti a sferici e materiali di imballaggio da trasparenti ad altamente lucenti, senza necessità di regolare il sensore quando si cambia il formato.

Le fotocellule a riflessione della serie PRK 18B sono la soluzione ottimale per le applicazioni di rilevamento nelle quali contenitori altamente trasparenti si muovono molto velocemente. La fotocellula a riflessione High Speed riconosce preforme e bottiglie di PET o vetro in modo estremamente rapido e affidabile. Una speciale funzione di tracking compensa le impurità e prolunga gli intervalli di pulizia.

I lettori di codici a fotocamera della serie DCR 200i con alloggiamento in acciaio inossidabile (classe di protezione IP69K) sono stati sviluppati specificamente per l'identificazione rapida di codici 1D e 2D nella lavorazione e nel confezionamento di generi alimentari. La loro forma compatta e l'uso intuitivo permettono di integrarli velocemente in diverse applicazioni. 

Con il robusto alloggiamento in acciaio inossidabile V4A idoneo per l’impiego in camera bianca, la certificazione ECOLAB e il grado di protezione IP67, i nostri sensori a forcella della serie GS(L) 08B sono in grado di far fronte anche a cicli di pulizia intensivi. Una vasta gamma di prodotti con forcelle di ampiezze diverse e varie sorgenti luminose (LED a luce rossa, luce rossa laser) consente un impiego versatile nell'industria farmaceutica, alimentare o cosmetica.

Il sensore a forcella combinato GSX combina entrambi i principi di rilevamento, quello ad ultrasuoni e quello ottico, in un unico alloggiamento. Riconosce in modo rapido e preciso tutti i tipi di etichette, indipendentemente dai loro materiali e dalle loro caratteristiche. Pertanto, il sensore a forcella è contraddistinto da una grande flessibilità di impiego ed è particolarmente adatto alle etichettatrici in cui si impiegano diversi tipi di etichette.

La gamma di sensori delle serie 53 e 55 racchiusi con alloggiamento in acciaio inossidabile è stata progettata per compiti di rilevamento in processi di produzione e imballaggio in cui l'igiene è cruciale. Le fotocellule a sbarramento e a riflessione e le fotocellule a tasteggio sono state sviluppate per determinate applicazioni difficili quali il rilevamento di vetro, liquidi acquosi o film. Grazie all'alto grado di protezione IP69K, alla certificazione ECOLAB e alla certificazione estesa CleanProof+, è possibile utilizzare i sensori miniaturizzati in zone umide (modello Wash-Down) e in zone di igiene (modello Hygiene).

Una protezione di accesso nei percorsi di trasporto deve proteggere l'area pericolosa dall'accesso di persone e allo stesso tempo consentire il passaggio del materiale trasportato. La funzione di muting inibisce il sensore di sicurezza in maniera controllata per consentire il passaggio. Nella nostra barriera fotoelettrica multiraggio di sicurezza MLD 300/500 e nelle cortine fotoelettriche di sicurezza MLC 500 la funzione di muting è già integrata.

www.leuze.com

 

comments
  • Latest Post

  • Most Read

  • Twitter

Who's Online

Abbiamo 10875 visitatori e un utente online

Utilizziamo i cookie sul nostro sito Web. Alcuni di essi sono essenziali per il funzionamento del sito, mentre altri ci aiutano a migliorare questo sito e l'esperienza dell'utente (cookie di tracciamento). Puoi decidere tu stesso se consentire o meno i cookie. Ti preghiamo di notare che se li rifiuti, potresti non essere in grado di utilizzare tutte le funzionalità del sito.