09252022Dom
Last updateMer, 21 Set 2022 8pm
>>

L'imbarazzo della scelta: diverse tecnologie per diverse applicazioni

Matthews Covid IMG 0818L'etichettatura e la marcatura sono una parte importante del flusso di lavoro complessivo del prodotto e dell'imballaggio. Un'ampia gamma di norme e regolamenti deve essere osservata per garantire aree e impronte standardizzate in modo che il cliente finale possa trovare facilmente le informazioni, tra le altre cose, sul contenuto della confezione, sulla durata di conservazione e altro. Da Sabine Slaughter

Molti clienti finali - soprattutto nel settore alimentare - non guardano solo gli ingredienti ma anche le date di scadenza del prodotto desiderato. Questi dovrebbero essere il più leggibili possibile e naturalmente facili da trovare. Di conseguenza, ci sono dei regolamenti su come devono apparire. Ma ci sono anche requisiti di etichettatura per altri prodotti. Si va dall'etichettatura di cavi, pezzi di ricambio e sostanze pericolose alle applicazioni farmaceutiche e mediche. In breve, tutto deve essere etichettato secondo i regolamenti pertinenti.
Per i prodotti alimentari, ad esempio, c'è la LMIV (regolamento (UE) n. 1169/2011) che, tra le altre cose, prescrive l'informazione obbligatoria sui prodotti alimentari in caratteri di almeno 1,2 millimetri - in relazione alla piccola "x". Gli imballaggi più piccoli (fino a 80 centimetri quadrati di superficie massima) devono avere un carattere con una dimensione di almeno 0,9 millimetri. I regolamenti sono costantemente aggiornati. Nel corso degli anni, i cambiamenti che riguardano lo sviluppo dei prodotti e il comportamento di acquisto dei clienti finali sono stati e continueranno ad essere fatti. Tra le altre cose, vengono prese in considerazione anche le nuove scoperte scientifiche sugli effetti medici dei prodotti e dei loro componenti sulla popolazione, che influenzano anche i regolamenti.
Videojet 1580 Touch Screen Angle RGB7Non sorprende quindi che questo settore, insieme alle etichette, rappresenti un grande potenziale di mercato per le macchine per l'etichettatura, anche se è per lo più utilizzato direttamente dalle aziende produttrici. Nella maggior parte dei casi, si tratta anche di dati variabili, come la data di scadenza, la data di produzione e la linea. Inoltre, ci sono codici a barre, codici QR e altri supporti d'informazione. Questo è il motivo per cui le macchine da stampa digitali sono principalmente utilizzate per questo scopo quest'anno. Ma le macchine da stampa digitali per etichette possono anche gestire questo tipo di lavoro, stampando l'intera etichetta in un solo passaggio.
Non solo la stampa su superfici piane, come le etichette, è necessaria per l'identificazione e la marcatura. Altre forme - sia rotonde che ovali - la stampa diretta su prodotti alimentari è all'ordine del giorno qui - con gli inchiostri appropriati, naturalmente. Le uova, per esempio, sono stampate direttamente, le lattine e tutti i tipi di contenitori, i cavi, le superfici ruvide e molto altro.
Un'altra sfida in questo momento è la sostenibilità dei componenti di stampa - dal materiale di imballaggio alle etichette all'inchiostro.
Di seguito, forniamo una breve panoramica dei sistemi di etichettatura disponibili:

Bluhm Systeme offre diverse tecnologie: stampanti a getto d'inchiostro, marcatura laser e sistemi RFID. Secondo il produttore, quasi tutte le superfici possono essere marcate con sistemi a getto d'inchiostro - da plastica, carta e cartone a metallo, vetro, gomma e cibo. A seconda della stampante, vengono utilizzate sia la tecnologia a getto d'inchiostro continuo che quella drop-on-demand.
Linx TT Printer Domino Printing Systems offre soluzioni di codifica di tutti i tipi. Oltre alle stampanti a getto d'inchiostro continuo (CIJ), l'azienda ha anche stampanti a getto d'inchiostro termico, marcatori laser CO2, laser a fibra e stampanti a trasferimento termico nella sua gamma. La Ax150i CIJ, per esempio, è dotata della testina di stampa iPulse per una generazione precisa delle gocce d'inchiostro. Secondo Domino, la tecnologia CleanFill e i materiali di consumo uniformi e codificati per colore evitano il rischio di fuoriuscite o perdite. A seconda dell'applicazione e dell'ambiente di produzione, si possono utilizzare diverse tecnologie di stampa e testine dei rispettivi modelli.
I sistemi di stampa Prosper e Versamark di Kodak sono disponibili in monocolore, quadricromia e colore spot. La Prosper Plus 1/1W e la Prosper Plus 2/2W raggiungono risoluzioni di stampa di 600 x 900 punti per pollice a velocità fino a 260 metri al minuto. I sistemi Prosper S possono stampare tra 152 e 900 metri al minuto, a seconda del modello, con risoluzioni di stampa fino a 600 x 600 punti per pollice. Le soluzioni Versamark DS5640 e DS5650 raggiungono risoluzioni di stampa di 300 x 600 (DS5640: 240 x 480) punti per pollice a velocità fino a 152 metri al minuto. Le larghezze di stampa sono 10,85 centimetri (DS5640) e 8,66 centimetri (DS5650). I modelli Versamark DS5220 e DS5222 possono raggiungere fino a 305 metri al minuto. La risoluzione è di 120 x 120 o 120 x 240 punti per pollice e la larghezza di stampa è di 2,71 centimetri (DS5220) o 5,41 centimetri (DS5222).
Leibinger Sealtronic copyLeibinger è uno specialista nel campo dei sistemi di codifica e marcatura. Il portafoglio di marcatura comprende una gamma completa di stampanti a getto d'inchiostro continuo, dai modelli entry-level a quelli ad alte prestazioni. Queste sono progettate per diversi ambienti di produzione (secco, polveroso/asciutto così come il getto d'acqua) e possono stampare fino a 5 linee a seconda del modello. Anche le stampanti speciali per applicazioni specifiche (cibo e bevande, prodotti di consumo e farmaceutici e beni industriali) sono incluse nella gamma. Con il Jet Rapid, per esempio, si possono raggiungere velocità di produzione fino a 800 metri al minuto. Gli ugelli a pressione sono dotati della guarnizione per ugelli Leibinger Sealtronic. Questo assicura che quando la stampa non è in corso, l'ugello si chiude e il circuito dell'inchiostro è chiuso. Secondo il produttore, questo evita che l'inchiostro si secchi. Quando la stampa viene riavviata, l'ugello si apre di nuovo e la stampa può continuare. Si evitano così cicli di pulizia o di lavaggio e, secondo Leibinger, questo significa anche tempi di avviamento più brevi, maggiore produttività, costi inferiori e qualità di stampa costante. Inoltre, le stampanti sono dotate di una barriera termica tra il circuito dell'inchiostro e l'elettronica. Secondo l'azienda, questo assicura un inchiostro più freddo e quindi meno evaporazione e consumo.
Stampanti a getto d'inchiostro continuo (CIJ), stampanti a trasferimento termico diretto, codificatori laser e stampanti a getto d'inchiostro termico sono tra i prodotti della gamma Linx. La serie Linx 8900, per esempio, è usata per stampare marcature senza errori fino a cinque linee, compresi i codici DataMatrix e QR. Questa stampante CIJ è anche progettata per varianti speciali di marcatura ad alta velocità. Applicazioni speciali come la microstampa o la stampa con inchiostri alimentari e con inchiostri altamente pigmentati vengono eseguite con le stampanti CIJ della serie Linx 7900. Secondo il produttore, le stampanti a trasferimento termico diretto sono particolarmente adatte all'uso nell'industria dell'imballaggio. Codificano con codici a barre e loghi la plastica, la pellicola da imballaggio, le etichette, il cartone lucido e altri materiali flessibili. La stampa ad alto volume nei settori alimentare, delle bevande e farmaceutico può essere effettuata con i sistemi di codifica e marcatura laser Linx. Il fabbricante reclamizza le stampanti termiche a getto d'inchiostro come un'alternativa ad alta risoluzione ai codificatori a rullo, ai sistemi a getto di valvole e ai sistemi CIJ. La gamma di inchiostri disponibili li rende ideali per la codifica su scatole, vassoi, maniche e imballaggi di plastica.
Linx Bruichladdich 2Markem-Imaje offre stampanti a getto d'inchiostro, stampanti termiche a getto d'inchiostro e a trasferimento, codificatori laser e stampanti digitali. Le applicazioni vanno dalla marcatura dei prodotti e delle confezioni all'etichettatura dei pallet. La serie 9000 è progettata per ambienti di produzione esigenti e può essere utilizzata da applicazioni standard ad applicazioni specifiche come il contrasto e la marcatura ad alte prestazioni. Può essere utilizzato per stampare su tutti i tipi di materiali (per alimenti, sterilizzazione, polimerizzazione UV, marcatura delle uova, ecc.) L'azienda ha nella sua gamma inchiostri a base d'alcool e a base d'acqua, senza chetone e senza MEK, così come una grande selezione di colori degli stessi. Si può realizzare la stampa su plastica, vetro, metalli, cartone e l'etichettatura diretta degli alimenti. Le stampanti termiche a getto d'inchiostro della serie 1000 sono adatte alla stampa su scatole ondulate, vassoi, sacchetti di carta con substrati assorbenti e semi-assorbenti e film OPP/PP e possono essere utilizzate in ambienti di produzione polverosi, umidi e corrosivi. La stampa di alta qualità su materiali di imballaggio flessibili, film ed etichette può essere eseguita con le stampanti a trasferimento termico dell'azienda. I materiali adatti includono sacchetti tubolari, sigilli per vassoi, sacchetti, buste, confezioni sottovuoto e sacchetti. I codificatori laser della serie 7000 sono progettati per la marcatura ad alta velocità di più prodotti in un'ampia area di stampa. Come sottolinea l'azienda, questo copre ambienti di produzione esigenti. Oltre alla codifica a buon contrasto, queste stampanti possono eseguire la codifica e la perforazione in un solo passaggio. La serie di stampanti digitali CSAT è particolarmente adatta per la stampa di lavori con dati variabili. Secondo il produttore, questo semplifica la serializzazione e la tracciabilità degli imballaggi per etichette e blister. La serie CSAT utilizza la tecnologia a getto d'inchiostro drop-on-demand ITS6 e offre cambi di lavoro veloci attraverso la stampa print-on-demand, dice l'azienda.
Matthews Marking Systems ha una gamma di sistemi di marcatura e codifica per applicazioni industriali, dalle stampanti a getto d'inchiostro ai sistemi di etichettatura. Questi includono la serie VIAjet-T di stampanti monocromatiche a getto d'inchiostro basate su piezo. Con la T50E, T100SE e T100E, si possono raggiungere velocità di stampa fino a 84 metri al minuto. Le testine di stampa sono dotate di riciclaggio dell'inchiostro, quindi non ci sono sprechi. Possono stampare su cartone, legno e altri substrati. Per aree di stampa più grandi, le testine d'inchiostro possono essere collegate insieme o allineate.
Bluhm Legi Flex 6100Le stampanti ad alte prestazioni per la marcatura di tubi termorestringenti, marcatori di cavi ed etichette sono disponibili da TE Connectivity. Queste stampanti a trasferimento termico offrono almeno 300 punti di stampa per pollice e sono progettate per un funzionamento continuo di 24 ore.
Videojet si basa sulla tecnologia a getto d'inchiostro continuo (CIJ) e offre la stampa su cartoni, pallet o film termoretraibili. Per esempio, la Marsh Encore raggiunge velocità fino a 61 metri al minuto e risoluzioni di stampa di 300 x 150 punti per pollice. Willett 3150 offre un'altezza di stampa variabile con stampa su due linee e memorizzazione di testo multiplo. Le stampanti ad alta risoluzione Marsh 1100/2100/3100 stampano in modo affidabile codici alfanumerici, codici a barre e grafici in tempo reale accurati e di alta qualità, secondo il produttore.
Conclusione
Il gran numero di stampanti disponibili per la codifica e la marcatura di prodotti e imballaggi, così come le diverse tecnologie, offrono "qualcosa per tutti". Uno dei fattori decisivi per l'acquisto di tali stampanti dovrebbe quindi essere determinato dall'applicazione prevista. Bisogna definire in anticipo esattamente quali prodotti o imballaggi devono essere stampati con quali codici e marcature. Solo con questa lista speciale e individuale di requisiti i potenziali acquirenti dovrebbero avvicinarsi alle aziende e informarsi sulle loro offerte. In questo modo, i cattivi investimenti possono essere evitati.

 

comments
  • Latest Post

  • Most Read

  • Twitter

Who's Online

Abbiamo 5418 visitatori e un utente online

Utilizziamo i cookie sul nostro sito Web. Alcuni di essi sono essenziali per il funzionamento del sito, mentre altri ci aiutano a migliorare questo sito e l'esperienza dell'utente (cookie di tracciamento). Puoi decidere tu stesso se consentire o meno i cookie. Ti preghiamo di notare che se li rifiuti, potresti non essere in grado di utilizzare tutte le funzionalità del sito.