02272024Mar
Last updateMar, 27 Feb 2024 8pm
>>

L'aggiunta di nuovi materiali Stratasys rafforza l'impegno verso la produzione per l'uso finale e la prototipazione di livello manifatturiero

L’azienda annuncia quattro nuovi materiali per la piattaforma P3™ DLP e due nuovi materiali, inclusi miglioramenti del colore, per la F900

Stratasys Ltd. (NASDAQ: SSYS), leader nelle soluzioni di stampa 3D polimerica, ha annunciato oggi quattro nuovi materiali P3 tra cui Somos® WeatherX™ 100, nonché lo sviluppo dei materiali convalidati Kimya PC-FR e FDM HIPS per la F900™. L’aggiunta di questi nuovi materiali offre la possibilità di realizzare ulteriori applicazioni di produzione e di accelerare l’espansione delle opzioni di materiali disponibili sul mercato.

Quattro nuovi materiali P3™ DLP
Stratasys sta rafforzando la sua piattaforma P3™ DLP per la produzione di componenti per uso finale e la prototipazione di qualità industriale con quattro nuovi materiali ad alte prestazioni per le stampanti Origin® One:

Somos® WeatherX™ 100*: per applicazioni durevoli dal punto di vista ambientale come interni di veicoli, componenti di motociclette e prodotti di consumo per esterni. Fornisce alle aziende manifatturiere dati di test più affidabili sulla resistenza agli agenti atmosferici, sulla robustezza e sulla precisione dimensionale dei materiali poiché è testato con standard di settore SAE rigorosi.
Somos® PerFORM™ HW*: per stampi a iniezione o dispositivi e attrezzature che richiedono elevata rigidezza. Si tratta di un materiale riempito con ceramica che offre elevata resistenza all’abrasione e alle alte temperature.
P3™ Deflect™ 190 ESD*: una resina speciale, sviluppata con Henkel, che consente la fabbricazione additiva per maschere e attrezzature nella produzione elettronica e generale, nonché nelle applicazioni di attrezzaggio e alloggiamento. Le sue proprietà includono temperature di deviazione del calore di 190°C, proprietà elettrostatiche dissipative (ESD) ed elevata rigidità.
P3™ Stretch™ 80*: una resina elastomerica per la prototipazione sviluppata con Forward AM da BASF, per parti morbide o flessibili come tenute, guarnizioni, maniglie e rivestimenti. Questo materiale rappresenta un’aggiunta conveniente agli elastomeri esistenti, per gli utenti che iniziano a stampare elastomeri o che cercano un materiale sostitutivo per il poliuretano tradizionale o TPU.

Stratasys sta inoltre introducendo funzionalità di generazione automatica del supporto nel suo software di stampa GrabCAD® per Origin® One. I flussi di lavoro diventano più semplici poiché gli utenti possono scegliere tra profili di supporto predefiniti basati sulle proprietà dei materiali (rigido, resistente o elastomerico) o personalizzarli per il controllo del flusso di lavoro.

Due nuovi materiali per la F900™
Per supportare la continua crescita della stampante Stratasys F900TM, Stratasys dispone di due nuovi materiali per la F900, oltre a otto nuovi colori per ULTEM™, PC e PC-ABS. L’ampliamento della linea di materiali crea più valore sulla piattaforma espandendo lo spazio applicativo di Stratasys grazie a una maggiore varietà e a un portafoglio più ampio. Inoltre, i nuovi colori offrono ai clienti maggiore flessibilità e riducono i costi post-lavorazione.

Kimya PC-FR: un materiale in policarbonato ignifugo che soddisfa i requisiti EN45545 per le applicazioni ferroviarie ed è specificamente progettato per parti di uso finale, incluse la produzione in volumi ridotti e le parti di ricambio.
FDM HIPS: un materiale poco costoso a base di polistirene ad alto impatto per applicazioni con requisiti ridotti.

Il nuovo software OpenAM™, inclusa una licenza OML (Open Material License), è ora disponibile anche per la F900, per consentire la stampa con materiali esplorativi aperti.

“L’espansione del nostro portafoglio di materiali convalidati offre ai nostri clienti le opzioni aggiuntive necessarie per affrontare una gamma più ampia di applicazioni per produrre su larga scala”, ha affermato il Dott. Yoav Zeif, CEO di Stratasys. “La fabbricazione additiva continua a crescere e non esistono limiti a ciò che è possibile fare con la stampa 3D. Siamo lieti, pertanto, di poter mantenere questa promessa ai nostri clienti”.

*Questi materiali saranno disponibili in commercio tra la fine del 2023 e l’inizio del 2024.

www.stratasys.com

 

comments

Related articles

  • Latest Post

  • Most Read

  • Twitter

Who's Online

Abbiamo 8279 visitatori e nessun utente online

Utilizziamo i cookie sul nostro sito Web. Alcuni di essi sono essenziali per il funzionamento del sito, mentre altri ci aiutano a migliorare questo sito e l'esperienza dell'utente (cookie di tracciamento). Puoi decidere tu stesso se consentire o meno i cookie. Ti preghiamo di notare che se li rifiuti, potresti non essere in grado di utilizzare tutte le funzionalità del sito.